Ad Ala rivivono le vecchie botteghe

Ala_ExHotel_DavideLippolisSi può restituire nuova linfa e vitalità ai centri storici, soprattutto se le vecchie botteghe sono chiuse da tempo?
Ad Ala (Trento), famosa come la Città dei velluti, ci hanno provato con successo attraverso il progetto «Old Town Urban Lifting – Come ti faccio rivivere la città», curato dal Consorzio Ala Insieme e da Impact Hub Rovereto.
Alcuni artisti, grafici e illustratori di tutta Italia, coinvolti con un concorso nazionale, hanno decorato vecchi portoni immaginando di riprodurre le attività che animavano quelle botteghe e le vie di Ala in un percorso creativo che riscrive visivamente la storia di una macelleria, uno studio fotografico, un panificio, la bottega di un maniscalco, un albergo e, immancabilmente, l’attività dei vellutai.
Per saperne di più, vedi il sito dell’iniziativa.
Nel tuo quartiere c’è un negozio chiuso da tempo, dove magari campeggia una vecchia insegna scolorita?
Come lo immagineresti se potessi ridisegnarne l’ingresso o le vetrine così da fargli riprendere magicamente vita?

  3 commenti per “Ad Ala rivivono le vecchie botteghe

Lascia un commento