Sant’Antonio e san Francesco

Lo sapete che nel 1221 Antonio e Francesco si incontrarono? Francesco aveva convocato per la Pentecoste che cadeva il 30 maggio del 1221, cioè 800 anni fa, il Capitolo delle Stuoie ad Assisi attorno alla chiesetta di Santa Maria degli Angeli. Vi parteciparono tantissimi frati, forse 5000? E tra quei frati arrivò anche Antonio, che era nato in Portogallo ed era pure lui diventato da poco francescano.  Arrivato dal Marocco in Sicilia via mare, aveva poi risalito a piedi la Penisola fino appunto ad arrivare in Umbria…

Sul MESSAGGERO DEI RAGAZZI di maggio fra Simplicio ricorda quel caldo mese di 800 anni fa: ai piedi del colle dove sorge la città di Assisi quei frati arrivati da tutta Europa, vestiti poveramente con accenti strani e diversi. E se non abbiamo ovviamente un selfie dell’incontro tra i due, a testimoniarlo c’è la vita di Antonio che da allora sarebbe diventata sempre più francescana.

Ha immaginato quel grandissimo incontro di frati anche Davide Morosinotto che ha scritto un racconto dal titolo Una partita di pallone, illustrato da Andrea Dalla Fontana, dove ci sono i ragazzini di Assisi incuriositi dai frati riuniti… Nando, uno dei più giovani, riesce a tirare la palla in mezzo ai frati… Se volete sapere come va a finire la storia andate a leggerla sul MESSAGGERO DEI RAGAZZI!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments