Cosa posso fare?

Ciao Fra Simplicio!!

Ho bisogno di aiuto. Ho un fratello di 16 quasi 17 anni ed è fidanzato con una ragazza adottata… da quanto ne so ha avuto un’infanzia difficile. Spesso lui e i miei genitori litigano, anche molto. Di solito le cause sono che torna a casa in ritardo, non dice dove va, e di conseguenza i miei genitori non si fidano più di lui. Mio fratello è veramente un bravo ragazzo, molto intelligente: non ha problemi con lo studio, droghe o alcool o cose simili. Per un periodo in casa era spesso silenzioso, passivo, non conversava con noi, faceva letto/computer/cellulare/letto. Le uniche volte che mio padre cercava di interagire con lui iniziava a litigare perché sta troppo al cellulare secondo lui. All’inizio io cercavo anche di ”calmare le acque”, a volte cercavo di dare consigli ai miei genitori ma a mia madre infastidisce. Una volta mio padre mi chiese se era successo qualcosa a mio fratello: gli dissi che secondo me era il clima in casa, e dissi che secondo me la cosa migliore era che andasse a parlarne con qualcuno di esperto, perché io non sono una psicologa. Oggi hanno litigato più pesantemente del solito.
Non so che fare. Quando parlo di questo con i miei mia madre si infastidisce, sembra quasi che io non c’entri niente e che sia solo una presenza di sfondo. Io sono una ragazza solare, mi piace stare con gli amici e conoscere persone nuove. Preferisco che le cose si risolvano invece che andare avanti e tenersi un peso che fa solo del male. Qual è il mio ruolo in questa situazione? Cosa posso fare? Ho cercato di riassumere il tutto per scritto, spero però che tu capisca come mi sento. Ho davvero bisogno di aiuto. Grazie in anticipo.
Sabrina, 14 anni

Carissima Sabrina,

BUON ANNO! Che la tua solarità, la tua voglia di vivere, il tuo desiderio di risolvere i problemi invece che nasconderli possano contagiare chi ti sta vicino! Sei una ragazza veramente in gamba e sia i tuoi genitori che tuo fratello sono molto fortunati ad averti… in famiglia!!
Ci sono situazioni che ci sfuggono di mano… si vorrebbe fermarle, coglierle, risolverle… ma la vita, le circostanze non te lo permettono… Che fatica…
Io penso che l’atteggiamento di tuo fratello indichi un disagio interiore. Non c’entra niente la sua ragazza, anzi, in un certo senso gli ha “salvato la vita”, visto che prima non usciva nemmeno di casa. E il tuo suggerimento di “andare a farsi aiutare” è un suggerimento saggio… Ma purtroppo, come avviene spesso in questi casi, proprio chi ne ha più bisogno non riesce ad avvicinarsi a questo tipo di aiuto. 
Da quello che mi dici, sembra che almeno tuo padre sia sensibile al tuo parere… e forse puoi parlare di nuovo con lui. Ma questa volta fai in modo che la richiesta parta da te. Digli che hai bisogno di parlare con lui e in un momento di serenità digli quello che hai detto a me.
Io sono convinto, perchè lo sperimento, che quando le cose si fanno per amore e si mette al primo posto il dialogo succedono cose strabilianti. Talvolta non subito, ma lasciano il segno e macinando lentamente… esce la farina!!!
Il tuo cuore ti suggerisce di aiutare la tua famiglia a trovare la serenità? Allora segui il tuo cuore e non avere paura! Non giudicare, ma racconta quello che vedi, come ti senti. Parti dal presupposto che tutti stanno facendo del loro meglio, compresi i tuoi genitori, per i quali non è certamente facile rapportarsi con tuo fratello perchè soffrono anche loro di questi scontri… ma il tuo parere è importante!! 
Noi adulti ci “infastidiamo” se qualcuno ci mette davanti ai nostri sbagli… e forse tua mamma si sente a disagio davanti a te. Ma non per questo devi mollare! Ma parla con amore e, se non ti è di troppo disturbo, di’ una bella preghierina allo Spirito Santo perchè ti suggerisca le parole…. Ti assicuro che funziona!!!
Io ti aspetto qui e ti accompagno con la preghiera. Mi fai sapere?
Un forte abbraccio con tutto l’affetto e… complimenti per la tua sensibilità!
Fra Simplicio

  3 commenti per “Cosa posso fare?

  1. irenina45
    15 febbraio 2014 alle 19:22

    Sai che io ho sempre qualcosa da dire ai miei?
    Sono tranquilla perchè il Signore mi guida.
    Segui il tuo cuore :wink:

  2. Lorelay
    14 febbraio 2014 alle 18:58

    :P :P concordo

  3. iphone
    12 gennaio 2014 alle 16:40

    Cara Sabrina,Fra Simplicio ha ragione!! :mrgreen:

Lascia un Commento