La mia Paura

Carisssimo Fra Simplicio,
l’estate mi sconvolge sempre un pò…
Ci sono quelle giornate noiose, dove non sai che fare, per uscire fa troppo caldo e alla fine ti rinchiudi in casa a girarti i pollici e a guardare il soffito di camera tua. Sono proprio in queste giornate che penso troppo e mi vengono un sacco di paure e ansie. Ho paura di dimenticare: sì è questo il mio terrore! Dimenticare i bei momenti, i sorrisi, le risate, gli sguardi, le uscite con le amiche…quei momenti fantastici che non voglio e non posso dimenticare! Questo capita più o meno ogni estate, ma quest’anno sicuramente di più perchè ho finito la terza media. Separandoci e avendo scelto scuole diverse in diversi paesi, ho paura di non rivedere più i miei vecchi amici, di non sertirli più e così tagliare tutti i rapporti che avevamo creato lungo tutti questi anni. Sono una persona che si affeziona tantissimo alle persone…
Sinceramente ho provato in un block notes a scrivere tutto quello che succedeva nell’arco della giornata ma alla fine ho ottenuto scarsi risultati perchè o mi dimenticavo di scrivere oppure non avevo proprio la voglia.
Avevo letto in un sito che questa mia paura è legata alla paura di diventare grandi e quindi di abbandonare i ricordi l’infanzia. Infatti riflettendo diventare grande mi mette ansia. Più passano i giorni più mi accorgo che quell’instante è andato e non si può più rivivere. Il tempo passa troppo velocemente, i secondi, i minuti, le ore, i giorni, le settimane, i mesi…e gli anni!
Sono in confusione con l’ansia e la paura…non ce la facevo più a tenermi tutto dentro. Vorrei un tuo consiglio Fra Simplicio.
Grazie in anticipo Fra Simplicio!
Un forte abbraccio :)
Martina
Martina, 14 anni

Cara Martina,

ti chiedo scusa per il ritardo con cui rispondo alla tua mail ma l’estate è anche questo… oltre che tutto quello che dici tu!!;) Quindi ti prego di perdonarmi e ti ringrazio per avermi scritto condividendomi le tue emozioni, i tuoi pensieri e le tue paure.
Rispetto a quando mi hai scritto è già passato un po’ di tempo e l’estate sta lasciando il posto all’autunno (per fortuna! Visto il caldo che ha fatto!!). Anche la scuola sta per iniziare di nuovo e… porterà nuovi volti, nuove amicizie, nuove avventure, nuove scoperte.
Sai, spesso il rimanere attaccati ai ricordi ci impedisce di vivere bene le nuove opportunità che si presentano. Anche io sono una persona che preferisce “il conosciuto” allo sconosciuto (e se devo andare a mangiare un gelato, preferisco farlo nella gelateria che conosco piuttosto che sperimentarne di nuove!) ma quando mi hanno invitato in altre gelaterie… ho scoperto cosa mi stavo perdendo!!
Crescere è una gran bella avventura, che vale veramente la pena affrontare. Peter Pan si è perso un sacco di cose rimanendo nell’Isola che non c’è!! Si è perso le emozioni “da grandi”, che sono quelle che non hanno bisogno di essere fissate su un bloc notes nel quale spesso non si ha voglia di scrivere, per essere ricordate! 
Comincia questo nuovo anno con ottimismo! Niente passerà di ciò che hai vissuto gli anni scorsi, ma lentamente lo vedrai sotto una luce diversa e anche con questi vecchi amici vi troverete cambiati e pronti per condividere nuove emozioni. 
Vivere qualcosa di nuovo non vuol dire tradire il vecchio: vuol dire avere nuove opportunità di arricchirsi e questo è veramente un dono inestimabile!
In bocca al lupo e fammi sapere come va.
Un abbraccio grande
Fra Simplicio

Lascia un commento