la mia vita…

Caro fra Simplicio, ciao mi chiamo Alice e vengo da Treviso…mi dispiace disturbarti con i miei problemi apparentemente superficiali ma che a me sembrano così enormi. Sono una ragazza piuttosto ” diversa ” trovo che i discorsi delle mie coetanee siano tutti troppo..come dire…”inutili” tuttavia mi definisco abbastanza allegra e socievole nonostante io faccia riflessioni più profonde…a volte mi sento una vecchia nel corpo di un adolescente a volte mi sento una bambina. Non ho molti amici. O almeno, non ho molti amici VERI…ne ho una ma preferisce stare i più ”popolari” quindi non credo che lo sia veramente… poi volevo parlarti anche del fatto che un mese fa il mio ”fidanzato” mi ha lasciata dopo un giorno. perchè? solo per prendermi in giro immagino. A me lui piace ancora ma lui mi evita…come dargli torto anche io mi vergognerei di aver fatto soffrire e aver illuso così una persona. ma tutto si supera e sono sicuro che col tempo passerà. io ero un autolesionista. mi tagliavo ogni giorno anche nel bagno della scuola. ti prego, non sgridarmi per questo ma mi tenevo tutto dentro e non ce la facevo più…so che starai pensando che sono ancora giovane e non so niente della vita e perciò non avrei dovuto fare certe cose, scusa ma io sotto la mia ”forza” sono tanto sensibile e sono arrivata a questo perchè non sopportavo il mondo in cui vivevo . poi volevo parlarti anche del fatto che il prossimo anno andrò al liceo classico…mi è arrivata la mail che dice che mi hanno accettato…ho scelto questa scuola perchè amo l’italiano sopratutto la letteratura, è proprio una passione e in più mi piace scrivere (nonostante non sia sicura della mia bravura , amo inventare piccoli racconti) ma sopratutto perchè voglio diventare una prof. ho capito che è questo quello che voglio essere non solo per trasmettere l’amore che ho x le materie umanistiche ma anche perchè voglio dare dei valori ai miei alunni…insegnare il rispetto x gli altri e l’amore x la vita che ho imparato a mie spese. tuttavia tutti i prof mi avevano consigliato di andare a fare il liceo delle scienze umane perchè è più facile dato che i miei voti non sono tanto alti….ma era il mio sogno da una vita il liceo classico…!! ultima cosa…a volte mi ritrovo a raccontare la mia vita a Dio…lui mi ascolta , lo sento e dopo mi sento meglio…:) Scusa per averti annoiato…un abbraccio :)
Alice, 14 anni

Cara Alice,

non mi hai affatto annoiato. Anzi! Sto qui per questo, per parlare con voi e mettermi in ascolto della vostra vita.
Ogni “capitolo” della tua mail andrebbe trattato da solo… ma non si può altrimenti monopolizzo tutto il sito;) Ma quello che posso dirti è che il sogno aiuta ad impegnarsi in ciò che si desidera realizzare e io dico sempre che è necessario che i giovani seguano i loro sogni, soprattutto se sono sogni di bene.
Voler frequentare in liceo classico è una scelta impegnativa, molto impegnativa. Ma se sei determinata sono certo che non ti fermerà nessuno! Dovrai impegnarti di più, ma se hai fisso in testa l’obiettivo sarà molto più facile affrontare anche le difficoltà.
Trasmettere i veri valori è un bel programma di vita. Ma per fare questo c’è un segreto, che tu stai già vivendo: rimanere attaccata al Signore, fare in modo che sia Lui il tuo consigliere e sia Lui ad ispirarti le parole giuste, tenendo presente una cosa molto importante: ricorda che le persone si “conquistano” con le azioni più che con le parole! Per cui dovrai impegnarti a vivere in prima persona ciò che dirai…
Ecco perchè anche all’autolesionismo dovrai dare una risposta… o meglio: impegnati a cercare una risposta. Non chiudendo un capitolo come se tu stessi leggendo un libro da lasciare sul comodino, ma affrontando questa difficoltà aprendoti con una persona di fiducia. Solo “sistemando bene” ciò che ci fa soffrire possiamo sperare di essere di aiuto agli altri. Altrimenti è pura illusione… Quindi, poichè non credo che si possa smettere di farsi del male da un momento all’altro senza aver affrontato il problema, ti invito a metterti veramente nella disponibilità di farti aiutare. Se ti va di ascoltarmi….
Mi farebbe piacere che tu mi riscrivessi di nuovo. Se ti va.
Ti accompagno con la preghiera.
Un abbraccio con affetto
Fra Simplicio

  2 commenti per “la mia vita…

Lascia un commento