Lasciateci giocare!

Giocare è il diritto di tutti i ragazzini del mondo, ribadito in «Cose nostre» sul MeRa di marzo 2017.

Partendo dal progetto thailandese Think Space, fra Fabio Scarsato racconta col suo stile non convenzionale altrettanto non convenzionali campi da calcio costruiti a Bangkok su terreni abbandonati e invasi dai rifiuti. Uno di questi campi è stato ribattezzato The Unusual Football Field e visto dall’alto ricorda la lettera L.

Ma le misure non regolamentari di questi spazi recuperati non sono un problema per i giovani calciatori, perché per giocare è essenziale la passione e la voglia di stare insieme. In passato, come oggi.

Qui sotto il video che racconta il progetto The Unusual Football Field.

Lascia un Commento