Ma perchè deve esistere il razzismo???

Caro fra Simplicio volevo chiederti che senso ha essere razzisti,giudicare le persone in base al colore della pelle, non posso pensare che le persone si abbassino a prendere in giro chi esternamente è diverso da loro.
Mi dà molto fastidio, volevo sapere cosa ne pensavi.
Grazie di cuore in anticipo!
Francesca, 12 anni

Cosa ne penso cara Francesca? Che sono d’accordo con te. Ma il senso non lo si capisce perchè… Spesso il razzismo deriva dalla paura del “diverso da sè”, perchè non si ha voglia di mettersi in ascolto e non si pensa che chi è diverso da noi può avere molto da insegnarci e comunque ha qualcosa da scoprire che può arricchirci.

Certo, questo atteggiamento dovrebbe essere reciproco, ed è per questo che talvolta si sente più difficoltà ad accettare l’altro per quello che è.
Ma il razzismo non è solo di pelle: lo è verso il compagno che si veste meno alla moda perchè non ne ha la possibilità e viene preso in giro, lo è verso chi non riesce bene a scuola e viene preso di mira invece di essere aiutato, lo è verso l’amico che magari sta spesso in silenzio e si isola e che viene attaccato con frecciatine e insulti invece di avere qualcuno che gli si avvicina per stare con lui, lo è verso chi è un po’ sovrappeso e viene insultato con i nomignoli più spregevoli…
Ecco, anche questo è razzismo ed è qualcosa da cui bisogna guardarsi bene. Dovrebbe risuonarci nelle orecchie la frase di Gesù “Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te”, che tradotta meglio vuol dire: FAI AGLI ALTRI QUELLO CHE VORRESTI FOSSE FATTO A TE!
Grazie per la tua condivisione.
Un abbraccione
Fra Simplicio
 

Lascia un commento