Musica per la pace!

Ragazzi, conoscete questo progetto musicale? Playing for Change è un supergruppo musicale formato essenzialmente da artisti di strada di varie nazioni. Con lo stesso nome Playing for Change Foundation (letteralmente: Suonare – ma anche recitare, agireper un cambiamento) è stata fondata una organizzazione senza scopo di lucro, con l’obiettivo di edificare scuole di musica destinate all’infanzia nei luoghi più disparati del mondo, soprattutto i più poveri.

Playing for Change ha avuto inizio nel 2004: lo scopo dichiarato era quello – secondo l’idea degli organizzatori, Mark Johnson e Enzo Buono – «di ispirare e mettere in collegamento musicisti per portare un messaggio di pace nel mondo attraverso la musica». Per fare si sono recati in diversi Paesi anche molto distanti l’uno dall’altro del globo terrestre (per l’Italia, a Livorno sono stati registrati interventi di Roberto Luti alla chitarra “dobro”, Simone Luti al basso, e a Pisa di Stefano Tomaselli al sassofono). Servendosi di un’apparecchiatura mobile che funziona da studio di registrazione, i due hanno registrato sul posto le performance di musicisti che eseguivano una medesima canzone, interpretata nel proprio personale stile e molto spesso con strumenti tipici delle varie culture. Risultato garantito! Viva la musica!

www.playingforchange.com

 

Lascia un commento