No violenza

Caro fra Simplicio, sono sempre io, letizia. La timidezza la sto superando anche con un corso di teatro e ti ringrazio tantissimo per i tuoi consigli, ma stasera parliamo di altro. Ecco, ti scrivo perché ho un fuoco che mi brucia dentro e non ho assolutamente intenzione di spegnerlo. Stasera mentre passeggiavo con una mia amica, arrivata in piazza del duomo, un uomo ci ha prese per un braccio e ci trascinava sotto i portici bui urlando ” facciamo l’amore” , noi siamo scappate subito, e siamo corse a casa tremanti. Ora sono sul mio letto che ti scrivo, ma penso a tutte le ragazze che si troveranno ancora nella nostra situazione. Alla fine noi ce la siamo cavata piuttosto bene, ma che schifo! Cheschifocheschifocheschifo. Ma come si fa?! Come fa un uomo di 50 anni prendere due ragazze 15enni e divertirsi così?! Io non sopporto. Ma la cosa che mi fa più schifo è che la piazza era piena di gente. E lui che,urlava e ci rincorreva sotto la pioggia con i suoi amici che ridevano e nessuno che ci desse una mano. Ma sono egoista a pensare che almeno qualcuno avrebbe potuto aiutarci, è normale che succeda una cosa del genere senza che nessuno si giri? Nel mio mondo no, in quello vero non so. Fatto sta che ora ho come una smania di fare qualcosa. Sono già iscritta ad Amnesty e firmo tutti gli appelli che trovo, ma voglio fare qualcosa! Qualcosa per fermare la violenza, i femminicidi, per l’uguaglianza delle persone! Leggo già libri sulla non violenza, ma mi segnaleresti qualcosa tipo sito o libri o associazioni che mi tengano alimentato il fuoco della giustizia che ho nel cuore? Grazie mille e scusa per le frasi sconnesse, ma sono agitata, stanca, e ti scrivo dal cellulare, un bacione da lety
letizia, 15 anni

Carissima Leti,

mi dispiace scriverti dopo tanto tempo, ma c’è stata la pausa natalizia e solo oggi riprendo la corrispondenza con voi.
Quello che mi hai scritto mi ha lasciato esterrefatto e ho provato rabbia e dolore nel sapere quello che vi è accaduto. Siete state brave e fortunate a scappare. Mi domando se non sarebbe stato il caso di denunciare quello che vi è successo, anche perchè attraverso un identikit potevate individuare il responsabile… spero comunque che lo abbiate detto ai vostri genitori…
Il fuoco della giustizia che hai nel cuore è un fuoco sano e vivo di cui il mondo ha bisogno. Non spegnerlo mai! Le strade sono tortuose, faticose, spesso deserte e brulle ma non devi arrenderti! Ma bisogna fare attenzione a ciò che si trova in internet perchè non tutto è come appare, soprattutto perchè hai solo 15 anni e potresti essere facilmente preda di malintenzionati.
Io so che Michelle Hunziker ha fondato una associazione www.doppiadifesa.it per la violenza contro le donne e ne ha parlato spesso anche in TV. Ma non ho altre indicazioni.
Non so quali idee tu abbia per il futuro, ma potresti pensare di studiare legge e di specializzarti in questo campo… 
Quello che fa davvero impressione è davvero l’indifferenza della gente… l’omertà… questo mi e ci fa male… Nel mondo vero non succede sempre, ma purtroppo succede e tu lo hai sperimentato… ecco perchè c’è bisogno di persone consapevoli che abbiano voglia di cambiare le cose. 
Tu la tua parte l’hai già fatta e la stai facendo.
Affidiamo tutto a Dio e andiamo avanti con fiducia, chiedendo a Lui di aprire i cuori degli uomini. Lui può tutto e ci ama immensamente e non ci lascerà soli.
Fammi sapere come stai.
Buon anno con affetto
Fra Simplicio

  3 commenti per “No violenza

Lascia un commento