Parigi, non nel nome di Dio

©FGallo/Msa

©FGallo/Msa

Sapete tutti che cosa è successo a Parigi nello scorso fine settimana.
E’ qualcosa di terribile, odio allo stato puro, bestiale (ma non è vero che è bestiale: gli animali non si ammazzano così, gratis, l’un l’altro).
Non c’è motivazione valida per una cosa del genere.
Ecco appunto: nessuna. E non tirate in ballo Allah o Maometto. Lo ha detto anche papa Francesco: «È una bestemmia utilizzare il nome di Dio per questi atti». Punto.

Che cosa ne pensate? Come avete saputo della notizia? Teniamoci uniti nella preghiera e nel desiderio della pace!

 

  2 commenti per “Parigi, non nel nome di Dio

  1. enery
    21 novembre 2015 alle 20:45

    Bhe cosa dire non ci sono parole per descrivere cosa è successo a Parigi..
    Credo sia ingiusto uccidere innocenti che hanno peccato solo di trovarsi al momento sbagliato nel posto sbagliato..
    Non c’è mai una buona ragione per fare la guerra o per uccidere ..
    Credo che nessun Dio dica che uccidere sia cosa giusta .. la vita è un dono e come tale va trattato..
    In questo mondo ingiusto vedo solo essere umani e non umanità … differiamo qualcosa dagli animali a questo punto? Io non credo..
    Vediamo di comportarci come uomini siamo nel 2015 e certe cose non devono più accadere

  2. Martina01
    19 novembre 2015 alle 17:46

    <3

Lascia un Commento