Perchè sono di una patria diversa?

Ciao, io mi chiamo Paola faccio parte di una patria odiata da tutti qui in Italia la cosìdetta patria dei Rom.
a scuola nessuno mi alza nemmeno uno sguardo.
io cerco di essere come tutti ma lo stesso nessuno mi guarda.
io mi sento molto triste pensare che per colpa della mia origine tutti mi devono odiare.
per favore, mi potreste dire come faccio a risolvere questo problema?
grazie, ciao!
Paola, 13 anni

Cara Paola,

mi dispiace per la situazione che stai vivendo, immagino che non sia affatto facile. Purtroppo, come hai detto tu, qui in Italia le persone tendono ad avere dei pregiudizi verso la tua patria, e non è semplice far cambiare loro idea.

Penso sia importante che tu tenga sempre ben presente che non sei tu sbagliata, anzi. Sei brava e coraggiosa ad andare ogni giorno a lezione e affrontare persone che non ti guardano in faccia.

Quello che mi sento di dirti è di continuare a fare la tua parte, a provare a metterti in relazione con i tuoi compagni, dimostrando loro che non sei quello che loro credono. Come fare questo? Provando ad esporti, intervenendo in classe, avvicinandoti a delle compagne durante la ricreazione… senza aspettare che gli altri vengano da te. Sfortunatamente spesso il pregiudizio è più potente della carità e dell’accoglienza verso tutti.

Vedila un po’ come una sfida per dimostrare a tutti che si sbagliano e che tu sei molto, molto di più di un pregiudizio razziale.

Fra Simplicio

 

Lascia un Commento