Perché…?

Caro fra Simplicio, perché, perché e ancora perché… Perché una persona, quando studia, quando si prepara bene per una lezione, quando fa tutti i compiti, viene presa in giro e le viene dato il soprannome di “secchione”, o anche passa per quello “sfigato”? Non capisco perché secondo i “bulletti” della situazione sono sempre sfigati quelli che studiano, che non vestono firmato, che non hanno Facebook e che non hanno il coraggio di rispondere a queste offese a tono, facendo sentire la loro voce…! Quando uno si trova in questa situazione, che viene preso in giro solo perché fa il dovere di bravo “studente”, come può reagire, come può evitare di soffrire anche solo per colpa di una persona? Calcolando anche che alcune persone si arrabbiano un po’ per tutto e si lasciano scivolare via poco più che niente! Grazie in anticipo per la risposta!

Giulia, 14 anni

Carissima Giulia, penso che la parola giusta da sostituire a sfigato sia “chi ha il coraggio di essere se stesso, senza cedere alla tentazione di uniformarsi alla massa”. Oggi è molto più difficile studiare piuttosto che non farlo. È più difficile scegliere di non vestire firmato piuttosto che spendere cifre assurde perché così “faccio parte del gregge”. Mi chiedi come si può reagire alle prese di giro e alle offese… La prima cosa è credere in ciò che si sta facendo. Se tu sei certa di fare il tuo dovere e ti piace farlo… questa è la tua forza! Lo so che fa male, ma io parto sempre dal presupposto che si raccoglie ciò che si semina e se si semina… niente, niente si raccoglie! Sono anche convinto che tu non sia la sola, comunque. E che al di là del gruppetto dei bulletti c’è sicuramente qualcun altro con cui vale la pena stare e continuare a camminare. C’è poi un’altra cosa: se gli altri ti vedranno FELICE nel fare quello che fai, smetteranno di prenderti in giro. Perché quelli che loro chiamano sfigati pensano che siano anche tristi e passino le giornate a piangere sulla loro esclusione dai loro discorsi idioti e superficiali. Ma chi è contento della propria scelta li spiazza e a questo non sanno proprio cosa rispondere! Il mondo ha bisogno… di tanti “sfigati” (vedi traduzione sopra!), credimi! Grazie della tua mail e aspetto tue news! Un abbraccione,

Fra Simplicio

  3 commenti per “Perché…?

Lascia un commento