Ragazzo misterioso

Ciao Fra Simplicio, e come tanti altre ragazze sono qui per chiederti un consiglio sui problemi che odio di più.. Quelli di cuore. Io e un ragazzo abbiamo avuto dei flirt a distanza, sguardi e qualche mi piace su Facebook e niente più. Ci piacevamo e gli scrivo per prima su Facebook. Iniziamo a chattare, mi dice che è un periodaccio con le ragazze e che ne cerca una seria. Ci incontriamo poi a dcuola, il giorno sul pullman e passiamo un ora di un sabato pomeriggio spettacolare, in cui ci baciamo e ci diciamo che saremmo stati tutti e due pronti e d accordo per una storia seria. Lui ci sta, me lo aveva già detto che ne voleva una seria, che lui era pronto per una storia seria, e così io. Inoltre mi ha detto diverse volte vche gli piace molto come ragiono e che ci si sarebbe potuti incontrare. Poi Per due giorni, continua a scrivermi e sembrava molto interessato a me. Ero al settimo cielo. Lunedì ci siamo visti sul pullman, e l’ho baciato “in pubblico”. Sembra infastidito, così poi gli chiedo scusa e sembra accettarle. Il fatto è però che sono due giorni appena che sembra che abbia totalmente o quasi perso l interesse per me, non mi scrive se non gli scrivo io, sembra più sulle sue e con i piedi molto più di piombo che di prima. Perché???? Ho sbagliato a baciarlo il sabato? Perché fa così, mentre sembrava serio e interessato? E come mi devo comportare ora?
E inoltre, come si fa a raggiungere quell equilibrio in cui non si accontenta subito l uomo, lo si tiene sulle spine incoraggiandolo e senza che lui pensi che non mi interessi? Grazie di tutto e scusa la noia ;)
S.
S., 16 anni

Carissima S. anche a te chiedo scusa per il ritardo con cui rispondo. Mi dispiace.

Potrei raccontarti una storia che tu certamente riterresti vecchia ed antiquata e quindi ti dico solo la conclusione: una volta era il maschio che cercava di conquistare la femmina ed i ruoli erano tali per cui non ci si preoccupava più di tanto di quanto lui ci avrebbe messo a conquistare la tua lei.
Oggi le cose si sono letteralmente invertite e… spesso sono questi i risultati. 
Hai tenuto tu le briglie della storia, hai deciso quando e come muoverti, hai preso iniziative senza preoccuparti di capire se a lui avrebbe fatto piacere, hai seguito ciò che TU sentivi senza domandarti cosa provava lui…
Penso che questo lo abbia infastidito parecchio…
In qualunque tipo di rapporto, ma proprio QUALUNQUE, è fondamentale la relazione che si instaura tra due persone. Nessuno ha diritto di decidere per un altro che cosa è giusto e cosa è sbagliato. Si deve fare la fatica di PARLARSI e di DIALOGARE, di DOMANDARSI cosa prova l’altra persona. Penso che questa possa essere per te una buona occasione per capire come porti in futuro.
Sono certo che non lo hai fatto apposta per metterlo in difficoltà, che pensavi che anche a lui andasse bene… ma lo PENSAVI, non ne eri CERTA… e questo lo ha spaventato.
Stare seriamente con una persona comincia proprio dal rispetto per il sentire dell’altro.
Puoi sempre chiedergli scusa… 
Se vuoi tenere sulla corda un uomo, come dici tu, abbi rispetto prima di tutto per te stessa. Baciare una persona è una cosa importante e seria e… magari puoi aspettare che sia lui a chiedertelo invece che correre tu… e già questo sarebbe abbastanza.
Grazie per avermi scritto e scusa per la franchezza della risposta. Ma penso che se tu mi hai scritto, volessi proprio una risposta sincera.
Spero tu mi scriva di nuovo, magari per dirmi cosa ne pensi.
Un abbraccio
Fra Simplicio

Lascia un commento