Visti al MeRa

E in qualche caso anche… rivisti! È così che un personaggio che aveva accompagnato anni fa il MeRa2, ritorna a far parte a pieno titolo della banda del MeRa. Si chiama Schizzo, e il nome già vi dice che non è uno di quegli amici con cui i vostri genitori sarebbero contenti che voi usciste la sera. Ma neppure il pomeriggio. Perché Schizzo è un ragazzo scorretto, imprevedibile, che dice quel che pensa (ma sa quel che pensa? Boh…).

Le cose ovvie, di moda e scontate non gli vanno giù e perciò pensa, fa domande, si guarda attorno. Ha il coraggio dell’originalità, ma non se la tira. Perché in realtà Schizzo è come ognuno di voi ragazzi e ragazze. Anche se magari assomma tic e caratteristiche che nella realtà sono un po’ meglio, e per fortuna, suddivise tra tutti voi. È anche impertinente, e qualche volta gli scappa qualche parolaccia: mai per offendere o prendere in giro, però. E con tutto questo, crede anche in Dio, almeno un  po’…

Lo disegna e lo fa vivere un altro amico del MeRa: Luca Garonzi, marito e papà, che, chissà?, forse nelle battute di Schizzo racconta anche un po’ di sé e di quand’era più piccolo…

Arte

 Guarda tutte le vignette di Schizzo

  1 commento per “Visti al MeRa

Lascia un commento