Mi manca troppo

Caro Fra Simplicio, sono distrutta, la mia migliore amica e’ morta di leucemia. Non so cosa fare e succeso da tre settimane ma e’ come se fosse ieri, lei era tutto quello che uno potesse volere come amica, era simpaticissima, non mi ha mai abbandonato, dava tutto per me, mi ha aiutato con le materie in cui ero scarsa, e’ stata lei ad aiutarmi quando i miei genitori si sono separati, adesso non so piu cosa fare e come se una parte di me mancasse, ora sto giorni a fare niente non ce la faccio ad andare a scuola, e ho perfino meditato di raggiungerla perche’ io non ce la faccio piu a vivere senza di lei. Gli unici a capire il mio dolore sono i suoi.
Non so cosa fare, il peggio e’ che se rido o canto o per un momento penso a qualcos’altro è che se mi fossi dimenticata di lei, e questo non posso tollerarlo. Aiutami tu Fra Simplicio, ho bisogno di aiuto e parole confortanti, non posso andare avanti così.
A volte prendo in mano il cellulare per chiamarla e dirle come finisce una puntata della nostra serie preferita, o per invitarla a casa mia, oppure quando esco e vedo qualcosa che le piacerebbe voglio regalarglielo, ma poi mi ricordo che lei non c’e più e inizio a piangere. Mi manca da morire.
Aiutami tu, ti prego.
Tristissima, 14 anni

Carissima Tristissima,

condivido il tuo dolore e lo faccio mio nella preghiera e nella richiesta a Dio di asciugare le tue lacrime perchè ora la tua amica è nella gioia. Lei è felice, sta bene… siamo noi che continuiamo a sentire la mancanza di chi abbiamo amato tanto e siamo a pezzi perchè ci sentiamo soli, persi e… anche un po’ traditi.
Sì, perchè non dircelo? Traditi da Chi avrebbe potuto salvare la tua amica, da Chi avrebbe potuto fare in modo che tutto questo dolore non ci fosse..
Spesso, davanti alla morte, anche io ho dei dubbi… finchè non guardo Gesù sulla croce… E gli chiedo “ma tu cosa ci fai lì? Ma chi te l’ha fatto fare di soffrire tanto se eri innocente?”. Leggendo il Vangelo mi viene spesso da pensare a come siano stati sciocchi coloro che credevano di fare tutto in segreto… Giuda, quelli che sono andati ad arrestarlo… Gesù era perfettamente consapevole di tutto. Avrebbe potuto dire perfino con che respiro respiravano e in che istante sarebbero arrivati e con quali facce… Lui sapeva tutto ed è rimasto l’ ad aspettare… solo per AMORE.
Ed è qui che mi perdo… che non posso fare altro che mettere da parte i miei dubbi e dirGli “Tu sai esattamente quello che fai. Aiutami solo a fidarmi di Te”. E ricomincio a camminare…
Lo so che fa male, che è durissima, ma di una cosa sono certo: MAI la tua amica avrebbe voluto che tu la raggiungessi prima del tempo o che tu la pensassi in continuazione fino a non vivere più o a rinunciare di andare a scuola per lei. Anzi: tu hai l’opportunità, anche per i suoi genitori, di completare quello che lei non ha potuto fare e, in qualche modo, di dare soddisfazione a loro per quello che non avranno dalla loro figlia.
La tua amica vuole che tu VIVA e viva nella gioia della tua età. E’ questo il modo migliore per ricordarla e per farle sentire che le vuoi bene.
Lei ora potrà accompagnare ogni tuo giorno, ogni tuo sogno, ogni tua aspirazione. E se saprai ascoltare, sono certo che lei ti parlerà e ti guiderà nella tue scelte. Non temere di rivolgerti a lei, dille pure come finisce la puntata della vostra serie preferita, raccontale quello che ti passa per la testa, chiedile consiglio. Magari non aspettarti un sms ma sentirai la sua risata nel tuo cuore. Perchè lei sarà sempre con te. Ora più che mai.
Grazie per aver condiviso con me il tuo dolore e grazie che mi hai dato l’opportunità di parlare di questo grande Mistero.
Ti abbraccio forte e scrivimi ogni volta che vuoi.
Fra Simplicio

6 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Daniele
Daniele
7 anni fa

tristissima io posso capire il tuo dolore perchè poco tempo fa un mio amico di 16 si è suicidato. Ho passato una settimana bruttissima pieni di perchè e disperazione. Sull’autobus non si sentiva che parlare di lui e a volte queste persone macchiavano a parole la sua vita e creavano leggende. Poi però ho incontrato degli amici che condividevano il mio stesso dolore, che piangevano, illudendosi di riportare in vita Michel. Con queste persone mi sono rialzato da una caduta brutale. Il mio consiglio è questo: passa del tempo in compagnia delle amiche con cui hai passato momenti indimenticabili con la tua amica e il dolore si scioglierà, riuscirai anche ad accettare la sua partenza. Cerca sempre di ricordartela, ha fatto bene anche a me, ma non piangere, perchè lei è nelle mani di Dio e in braccio a Maria. Non è sola . Ora ti sta guardando da lassù ed è infinitamente grata della tua amicizia.

ilaria.03
ilaria.03
7 anni fa

:cry::cry::cry::cry::cry::cry::cry: tristissima mi dispiace molto per te perché a volte perdere un’amica è come perdere un familiare :cry::cry::cry::cry::cry::cry::cry::cry::cry::cry::cry::cry:

miriam
miriam
7 anni fa

carissima tristissima….Mi dispiace tantissimo per quello che ti é accaduto e spero proprio che tu riesca a superare il dolore e ricordarti di lei con un sorriso, perché lei ora è un angelo che ti veglia e senza saperlo ti sta vicina,sempre. Io provo a darti un consiglio (non è una mia idea) prova a fare così: dato che la conosci bene cerca nella tua vita di “vivere” anche la sua in piccole cose e nei desideri che lei aveva ma che non ha potuto completamente realizzare “dividi” la sua vita magari anche con qualcun altro. cerco di starti vicina (anche se in lontananza) e un altra cosa…prova a chiedere aiuto nelle preghiere e prega sempre anche per lei. ciao, un abbraccio!

Francisca
Francisca
7 anni fa

Vivevi per lei e continuerai a farlo, se lei non lo può fare tu fallo, due volte meglio, pensando che lo stai facendo sia per te che per lei, che rimarrà per sempre una parte di te. Come se voi foste una persona sola e tu la facessi vivere lo stesso insieme a te nella gioia di ogni giorno. Sono certa che lei starà meglio sapendo che tu stai facendo tutto questo per lei, piuttosto che facendoti del male.

saradog10
saradog10
7 anni fa

ciao tristissima! questa è una cosa davvero molto brutta :cry::cry::cry: sempre quando muore qualcuno è una cosa brutta!!!!!! Provo a darti un consiglio: magari appoggia la sua foto in un angolo della tua stanza e lì sopra metti tutti i regali che le vorresti fare. :wink::wink::wink::wink:penso che dopo starai un pochino meglio. :wink::wink::wink: :!::!::wink::wink:

Chiara2000
Chiara2000
7 anni fa

a me alle elementari è morta la maestra di italiano…so che nn è la stessa cosa di perdere un’amica xò lei era come una seconda mamma x me e x i miei compagni…pensavo sempre: xk lei? con tutte le persone k ci sn al mondo xk proprio lei? poi piano piano sn riuscita a superare il dolore, ma nn l’ho dimenticata, se no nn sarei qui a parlarne, semplicemente ho capito che Dio la voleva di nuovo vicina e che lei ci avrebbe vegliati dall’alto come un angelo…ti auguro buona fortuna x superare questo trauma