Amore

Caro Fra Simplicio,
ti ho già scritto molte volte ma preferisco farlo in anonimo. Oggi volevo parlarti di amore. Da due anni mi piace un ragazzo, diciamo che l’anno scorso non lo prendevo molto in considerazione poichè non sapevo che cosa fosse veramente l’amore, ma quest’anno rivedendolo i miei occhi si sono illuminati! Io non lo conosco, lo vedo la mattina quando vado a scuola,e a dire la verità non è bellissimo ma nonostante questo mi piace comunque! Mi ha colpita soprattutto il suo sorriso e la sua voce. Gli ho scritto una lettera in cui esprimo i miei sentimenti per lui, ma so che non riuscirò mai a dargliela. Ho pensato molte volte di fermarlo e di dirgli quel che provo ma quando lo vedo mi richiudo nella mia timidezza. Non so se a lui piaccio, ricordo perfettamente i giorni in cui è di spalle, gli amici lo chiamano e lui si gira. Ho paura di essere rifiutata. Secondo te se da lontano mi vede e quando si avvicina fa finta di niente che significa? Dovrei dirgli i sentimenti che provo per lui? Per piacere aiutami!!
Ciao grazie in anticipo!
Anonimo
anonimo, 12 anni

Cara Anonima,

dopo la pausa natalizia eccoci qua. Anche se il Natale dobbiamo proprio portarcelo nel cuore ogni giorno dell’anno! 
La tua è una bella cotta, e capisco che ti possa battere il cuore quando lo vedi! Ma… se lui non sa nemmeno chi sei, non pensi che sarebbe meglio se prima di dirgli i tuoi sentimenti tu provassi almeno a conoscerlo anche semplicemente dicendogli ciao?
Se lui ti avesse notata penso proprio che te ne saresti accorta! 
Meglio non fare mosse affrettate e fai almeno un tentativo per conoscerlo. Secondo me è molto meno rischioso!
Buon anno con affetto
Fra Simplicio
 

Lascia un commento