Il sogno di Adil

My name is Adil - film-diario di Adil AzzabIl sogno del bambino Adil era quello di studiare, infatti si iscrive a scuola un anno prima del tempo. Il suo Paese di origine era il Marocco. Quello che non amava invece fare era portare al pascolo il gregge di pecore. Poi Adil è cresciuto, è venuto a Milano, a 13 anni.  E dopo ancora ha deciso di tornare in Marocco per un viaggio. Tutto questo è raccontato in un film da vedere My name is Adil, di Adil Azzab. Una biografia girata con coraggio e determinazione, un esordio di un regista che può parlare anche a voi ragazzi.

Sul Messaggero dei ragazzi di gennaio Gianluca Arnone: «Adil si mette in testa di diventare regista per raccontare in un film la sua storia. E ci riesce». E la sua è una storia esemplare, una storia di emigrazione e di successo. «A nessuno dovrebbe essere negato il diritto alla felicità».

Per saperne di più su film e regista:

Lascia un Commento