La faccia di sant’Antonio in 3D

Che faccia aveva sant’Antonio? Eh, come si fa a saperlo?
Voi forse non lo sapete, ma esiste una tecnica (anzi, in realtà un insieme di tecniche) che riesce a ricostruire le fattezze di una persona morta a partire dal suo cranio. E’ sempre un’approssimazione, perché alcune parti, nonostante tutto, restano non definibili (il colore degli occhi, ad esempio).
Ora: a partire dal calco del cranio di sant’Antonio, alcuni studiosi hanno realizzato questa ricostruzione in 3D. Forte no?

Ma non è tutto: questa ricostruzione al computer è stata “stampata”, e così si è ottenuto un busto, che i pellegrini venuti in Basilica del Santo a giugno hanno potuto ammirare di persona.

  1 commento per “La faccia di sant’Antonio in 3D

Lascia un commento