L’attentato a Parigi e noi

©Oleg_Zabielin-Fotolia

©Oleg_Zabielin-Fotolia

Già sapete tutto, se avete visto un qualsiasi telegiornale.

Ci si riferisce alla strage di giornalisti e poliziotti a Parigi, in pieno centro. 12 morti.
Brutta storia. Pessima.
E quel che è ancora peggio, il riferimento a Dio. Ma ogni violenza è una bestemmia del suo nome. Lo ha detto anche papa Francesco: è un “sacrilegio uccidere in nome di Dio”.
Pensare che c’è chi crede che il male non esista!
Amici, amiche, impegniamoci a essere di quelli della luce, perché purtroppo quelli delle tenebre ce la mettono tutta per imbruttire questo mondo! Ma la luce vincerà, lo sappiamo per certo, perché ce l’ha detto Gesù, e lo ha dimostrato pure, sconfiggendo la morte.
Facciamoci coraggio, anche di fronte a queste tragedie!

  6 commenti per “L’attentato a Parigi e noi

Lascia un commento