“Riflettiamo” (sul)la nostra immagine!

©GDinon/Msa

©GDinon/Msa

Cari amici,
che belli che siete quando davanti allo specchio, al mattino, di fretta – perché si è sempre in ritardo, e i rimproveri della mamma vi perseguitano – e, invece, con più calma prima di uscire con gli amici e le amiche, vi arrabattate per farvi ancora più belli!
Per tenere al suo posto il ciuffo ribelle o per marcare con una matita la linea dei vostri occhi. Checché ne dicano i genitori, non è tempo perso. Del resto, anche loro, un po’ più di nascosto, fanno lo stesso.
Senza saperlo state celebrando la bellezza con cui il buon Dio ha creato ciascuno di voi! Anzi, gli state dando un po’ una mano.
L’importante è non esagerare (soprattutto economicamente), e sapere che comunque, via tutti i trucchi e le maschere, ognuno di voi è bello per quello che è, per quello che ama, per quello per cui sogna e lotta. Siete belli perché ci siete! Prima di tutti i fard, rossetti o gel.

Fra Simplicio

Lascia un commento