Trovare un ragazzo

Ciao Fra Simplicio, avrei tanto bisogno di un tuo consiglio.. io ho 17 anni e non riesco proprio a trovare un ragazzo.. non è che lo cerco disperatamente, anzi.. però avrei tanto voglia di essere amata da uno che sia sempre al mio fianco e con cui possa condividere tutte le esperienze più belle della vita.. fino ad ora ho avuto solamente un “ragazzo”, lo metto tra virgolette perché non lo considero proprio così, perché io avevo 14 anni e lui 19 e volevamo due cose completamente diverse e io non ero proprio pronta ad avere un ragazzo.. ma ora lo sono, sono maturata e vorrei solamente essere importante per qualcuno.. non so proprio cosa fare, tutti mi dicono di aspettare che quando sarà il momento giusto arriverà, ma io non ce la faccio proprio più ad aspettare.. ti prego ho bisogno di un consiglio su come la pensi tu.. grazie anticipatamente per tutto quello che mi dirai..

Madejra, 17 anni

Cara Madejra,

Il desiderio che provi è davvero bello. Sentire questa “spinta” ad amare ed essere amata è una cosa tanto grande. Oggigiorno infatti tante persone l’hanno messa da parte pensando di bastare solo a se stessi.

Leggendo la tua lettera ho fatto due riflessioni. La prima è che avere un ragazzo non è come avere un cagnolino da compagnia, che quando ti vede ti fa sempre festa, che ti segue ovunque tu voglia e che ti faccia sentire sempre speciale e importante con le sue attenzioni. Avere un ragazzo significa stare in relazione con un’altra persona diversa da noi, persona che ha altrettanti bisogni che spesso non coincidono con i propri. E questo comporterà confronto, a volte gioie e a volte sofferenze; comporterà in certe occasioni mettere da parte quello che si vuole per il bene dell’altro e sapere che la sua vita non girerà costantemente attorno alla propria. Spero di non esserti sembrato duro. Ti dico questo – e qui si collega la mia seconda riflessione – perché prima di tutto è fondamentale che tu ti ritenga importante per te stessa! Il trucco sta proprio qui. L’altra persona non sarà mai in grado di farti sentire speciale se per prima cosa tu non riterrai te stessa degna di questo.

Amati, racconta a te stessa le esperienze belle e brutte della vita, trova del tempo per prenderti cura di te. Ma soprattutto metti nelle mani di Dio questo tuo grande e santo desiderio. Lui vuole la tua felicità e te la farà trovare, nel momento in cui tu sarai disposta a fidarti e a lasciare che Lui operi con suoi tempi e le sue modalità.

Lascia un Commento