Tutti amici?

 

Caro Fra Simplicio, ho 9 anni e quest’anno sono arrivata in una nuova classe. Come faccio ad andare d’accordo con tutti?

Nina

Per carità, è vero che dobbiamo in tutto puntare al massimo, ci mancherebbe. Ma, forse, pensare di andare ugualmente d’accordo con tutti, beh, mi sembra impossibile. Oltre che irrealistico. Eh sì, perché in qualsiasi situazione, anche quando sarai grande, con qualcuno andrai più d’accordo, e addirittura avrai amici e amiche del cuore, e con qualcun altro invece ci scapperà al massimo un «buongiorno!» incontrandosi lungo le scale. E con qualcun altro ti capiterà persino di non essere per niente d’accordo! Sarà bene contemplare anche l’ipotesi di avere pure qualche “nemico”: qualcuno che ci starà proprio antipatico o che non sopporteremo. E Gesù, dicendoci che dobbiamo voler bene anche ai nemici e pregare per loro, non ci sta promettendo che saremo tutti amici per la pelle e appassionatamente. Ma che c’è un altro livello: lì dove tutti ci riconosciamo figli e figli dello stesso Dio, fratelli e sorelle tra di noi. Dove non per questo siamo tutti amici, ma ci possiamo comunque rispettare, valorizzare ed essere reciprocamente gentili e accoglienti. Ecco, su questo mi sa che bisogna proprio impegnarci!

Fra Simplicio

 

Lascia un commento