Occhio al lupo

Dei lupi si è sempre parlato e scritto tanto. Ma Carlo Lucarelli lo fa in maniera originale. Il celebre scrittore di gialli da ragazzino dormiva in una stanza piena di “mostri” e naturalmente leggeva le favole, la sua preferita era “La grotta dei bambini di pietra”… E adesso che è grande le favole va a rivisitarle “In compagnia del lupo”, cercando “il cuore nero delle fiabe”.  Per esempio Cappuccetto Rosso non è solo la fiaba dove una bambina incontra un lupo  che parla, raccontata in diverse versioni (la prima quella di Perrault, quella che va per la maggiore dei fratelli Grimm), ma è anche un testo che contiene un sacco di significati nascosti. E’ un testo che può far timore ai bambini che capiscono cosa succede loro quando disobbediscono,  ma ebbe un grande successo anche  tra gli adulti. Ed è un racconto che si collega con quanto purtroppo successe veramente: storie di licantropi e di lupi mannari…

Per chi volesse il 29 ottobre alle ore 18,30 il volume viene presentato a Lucca Comics & Games.

Carlo Lucarelli, In compagnia del lupo. Il cuore nero delle fiabe, Sky Arte – Tiwi, pagine 192.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments