Cortellesi-Mengoni e il bullismo

Lei continua a sorridere, ma racconta una storia brutta, di ragazzi e ragazze come voi.
“Mi chiamo Giancarlo Catino e credo nell’amicizia!” dice l’attrice e conduttrice, Paola Cortellesi.
Con lei c’è Marco Mengoni, che canta Guerriero, e si capisce perché.
Il finale è a sorpresa e non ve lo si rivela.
Però il senso sì: è che il bullismo puoi fermarlo anche tu, se vuoi. Puoi.

  1 commento per “Cortellesi-Mengoni e il bullismo

  1. Martina01
    10 aprile 2016 alle 20:58

    ♥♥♥

Lascia un Commento